Corso Base per mediatori

PROGRAMMA DEI CORSO BASE PER MEDIATORE (DLGS. 28/10) 50 ORE 

Mediazione demandata dal giudice, efficacia e operatività delle clausole contrattuali di mediazione e conciliazione 
– L’art. 5 del DLgs. 28/10: Le materie obbligatorie: Locazione, comodato, patti di famiglia, successioni ereditarie, divisioni, risarcimento del danno derivante da responsabilità medica, dalla diffamazione a mezzo della stampa, contratti assicurativi, bancari e finanziari. 
– La mediazione facoltativa per i diritti disponibili. 
– La mediazione suggerita dal giudice. 
– La mediazione quale obbligo derivante da clausola contrattuale. 
– Le clausole contrattuali di mediazione e le clausole MED-ARB e MEd then ARB. 

Forma, contenuto ed effetti della domanda di mediazione e dell’accordo di conciliazione 
– Analisi di un’istanza di conciliazione. 
– I benefici fiscali. 
– Effetti sostanziali e processuali della domanda di mediazione e dell’accordo di conciliazione. 
– La proposta di conciliazione ai sensi dell’Art. 11 del DLgs. 28/10. Gli effetti sul processo. 

Fasi della procedura di conciliazione 
– La fase esplicativa. Il discorso introduttivo. 
– La fase liberatoria. I racconti delle parti. 
– La fase chiarificatrice. Il riepilogo del mediatore. 
– Riformulazione e riconoscimento 
– La fase esplorativa. I caucuses. 
– La fase pianificatrice. Valutazione delle alternative. 
– La fase attuativa. I verbali di conciliazione. 
– L’omologa del Presidente del Tribunale. 

Compiti e responsabilità del Mediatore 
– Istanza di iscrizione all’Organismo. 
– Analisi del Regolamento e del Codice etico e del Tariffario. 
– Il Responsabile. Funzioni e responsabilità. 
– Il rapporto con la Segreteria dell’Organismo. 
– Le competenze del Mediatore. 
– La preparazione all’incontro di conciliazione. 
– La chiusura dell’incontro di conciliazione. Tipologie di verbali di conciliazioni. 
– Esercitazione pratiche 
– Durante il percorso formativo verranno svolte simulazioni partecipate dai discenti volte a far acquisire una migliore conoscenza del percorso teorico illustrato, corredate da esercitazioni sui singoli temi trattati dai docenti.
 
Prova finale di valutazione 
Il modulo si articola in simulazioni finali, test con quesiti a risposta multipla volti a verificare 
l’acquisizione del “conflict managment” dell’aspirante Mediatore.