}

Diventa un affiliato di IIMA

 

business people with their heads together

 

 

Caro Lettore, siamo molto contenti del tuo interesse verso il  network internazionale di IIMA, l’Istituto Internazionale di Mediazione ed Arbitrato, nato per diffondere la mediazione a livello nazionale ed internazionale.

Ecco 10 buoni motivi per aprire una sede IIMA

  • Non ci sono costi fissi
  • Assistenza e formazione gratuita
  • Gestione telematca delle pratiche della tua sede
  • Il numero di mediazioni depositate è in progressivo aumento
  • Ti diamo un numero di telefono gratuito per gestire le pratiche di conciliazione
  • Il Team di IIMA è composto da esperti in marketing che ti aiuteranno a ricercare potenziali clienti per la tua sede

                                                            

          

La nostra Affiliazione può essere svolta in una delle città delle seguenti regioni:

Cerca la città di tuo interesse sulla mappa. Il colore BLU indica che in quella città è possibile aprire una sede distaccata dell’Organismo di Mediazione IIMA.Il colore ROSSO invece indica che la sede in quella città non è più disponibile .

Attendi qualche secondo per il caricamento sulla mappa di tutte le sedi disponibili.

 

Ecco perché scegliere IIMA 

“LA NOSTRA VISION”
Vogliamo semplificare la vita delle persone offrendo loro un sistema di risoluzione delle controversie FACILE E VELOCE.
“LA NOSTRA MISSION”
Vogliamo diffondere la cultura della mediazione attraverso la creazione di strutture in grado di servire in maniera diretta i privati e le imprese.

IIMA, ovvero l’istituto internazionale di Mediazione ed Arbitrato è organismo non autonomo dell‘Associazione Mithra, nata  per favorire lo sviluppo della cultura della risoluzione pacifica delle controversie civili, commerciali e familiari.

L’Associazione per dar seguito ai sui scopi ha richiesto ed ottenuto il riconoscimento ministeriale come Ente di formazione per Mediatori (iscrizione n. 228 recante – PDG. 4/11/11) e come Organismo di Mediazione ( iscrizione n. 620 recante – PDG.  08/11/2011)